IEB

A chi è rivolto IEB?

IEB è rivolto agli studenti iscritti al

  • 2° anno di Biotecnologie
  • 2° anno di Chimica e Tecnologie Farmaceutiche e di Farmacia
  • 3° anno di Medicina e Chirurgia

Ammissione

  • Sono disponibili 10 posti l’anno
  • L’ammissione avviene mediante concorso.
  • Viene valutata la media ponderata dei voti ottenuti nel Corso di Laurea. Possono accedere al concorso coloro che hanno una media ponderata di 27/30 e almeno 80% dei CFU acquisiti)
  • Si basa su un test attitudinale di due giornate per valutare la predisposizione dei candidati.

Cos’è IEB

IEB è l’indirizzo ISSUGE finalizzato alla formazione di eccellenza in ambito biomedico, allo scopo di fornire agli studenti più meritevoli un percorso parallelo agli studi curriculari che fornisca nozioni e abilità specifiche che non sono contemplati nei Corsi di Laurea frequentati.

L’idea portante per lo sviluppo del progetto è stata quella di preparare un percorso teorico pratico che, sul filo conduttore delle ricerca per lo sviluppo di un nuovo farmaco, fornisca gli strumenti tecnici e critici per poter diventare attore del processo evolutivo della ricerca e manager del progetto.

Cosa si propone IEB

Sviluppare capacità e metodo nell’approccio ai problemi scientifici.

  • Affrontare e delimitare un problema scientifico.
  • Definire le priorità di scelta tra diverse possibilità.
  • Costruire un modello sperimentale, valutandone le opportunità e le difficoltà.

Sviluppare capacità e metodo nella gestione dei progetti scientifici.

  • Pianificare le fasi di ricerca, progettazione e sperimentazione.
  • Valutare costi e benefici.
  • Valutare lo stato di avanzamento del progetto e gestire problemi e strategie di uscita.

Sviluppare capacità e metodo nella comunicazione dei dati scientifici.

  • Comunicare alle comunità scientifica e aziendale i progressi della ricerca.
  • Preparare articoli scientifici.
  • Scrivere una proposta di finanziamento.

Cosa offre IEB

IEB assicura ai suoi allievi la crescita in competenza e capacità su un tema di grande attualità e rilevanza e un contatto privilegiato con il mondo delle Istituzioni, delle Imprese e della Ricerca.

Proprio per esaltare queste caratteristiche, oggi più dell’80% delle lezioni vengono svolte da docenti non appartenenti all’Ateneo genovese (altre Realtà accademiche, Enti pubblici e privati, Industrie farmaceutiche) coinvolti professionalmente negli argomenti trattati.

Altri benefit

  • Corsi e seminari per arricchire la formazione univesitaria
  • Opportunità di studio all’estero
  • Borse di studio
  • Alloggi gratuiti per gli studenti fuori sede
  • Tablet in uso gratuito

Come opera IEB

Il Corso IEB dura 4 anni, 8 semestri, e prevede uno sviluppo articolato in Percorso e Strumenti

Percorso

  • Rappresenta la sequenza di lezioni principali, organizzate seguendo un indirizzo di drug discovery
  • Simula lo sviluppo di un processo scientifico di ricerca attraverso lezioni e sessioni applicative che descrivono le strategie, i risultati e l'analisi dei dati.
  • Affronta le diverse fasi della ricerca per lo sviluppo di un nuovo farmaco, dalla scoperta del bersaglio terapeutico al prodotto approvato per l’utilizzo clinico .

Strumenti

  • Rappresenta la sequenza di lezioni ad indirizzo metodologico, sia logico che tecnologico.
  • In questo spazio si inquadrano, ad esempio, le lezioni di problem solving e project management e quelle che descrivono le tecnologie di base utilizzate nelle varie fasi della ricerca del farmaco.

Semestri

  • 1°-3°: affrontano problemi connessi alla ricerca di base (identificazione del bersaglio biologico e validazione in-vitro) e forniscono le prime basi per lo sviluppo di strategie di approccio scientifico in campo biomedico.
  • 4° e 5°: affrontano problemi connessi alla sperimentazione pre-clinica in-vivo (efficacia, tossicità, stabilità in modelli di patologia) e forniscono competenze più avanzate di gestione progettuale.
  • 6°-8°: affrontano problemi connessi alla ricerca clinica (gestione della sperimentazione sull’uomo, rapporti con l’industria, formulazione finale e produzione, brevettabilità) e forniscono competenze di gestione e comunicazione dei dati

Scarica il Flyer del corso

 

Pin It on Pinterest

Share This